GLI ANGELS PASSANO COME UN RULLO SUL CAMPO DEI BUCCANEERS

IL QB ALESSANDRO ANGELONI: “ABBIAMO DOMINATO”

I valori del girone a questo punto sono chiari. Nella seconda giornata Pesaro asfalta i Bucanieri di Comacchio (55-6 il risultato finale), già travolti all’esordio dai Titans, battuti a loro volta, piuttosto nettamente, dai Chiefs. Che si confermano leader del girone E.

In questa seconda uscita gli Angels hanno ribadito con chiarezza le proprie potenzialità, mettendo in vetrina uno scintillante Jerry Frazzetto, autore di quattro touch-down, mentre le altre segnature portano la firma di Maltoni, Khalafa e Bianchini, altri talenti che in questo campionato possono fare la differenza. “E’ stata una partita a senso unico – ammette il qb Alessandro Angeloni – già all’intervallo avevamo guadagnato i 35 punti di distacco che hanno consentito ai direttori di gara di lasciar correre il tempo nella ripresa. Il touch down della bandiera per Comacchio è arrivato per un nostro comprensibile calo, visto lo scarto guadagnato”. Il 24 marzo si torna in campo per completare l’andata: al camposcuola di via Respighi arriveranno i Titans Broncos, per una rimpatriata contro i tanti forlivesi che sono stati ex compagni sotto la sigla Uta.