I Ranocchi Angels cedono in casa ai Doves Bologna (6-26)

Uno stop inaspettato per i Ranocchi Angels, che cedono 26-6 ai Doves Bologna nel giorno del debutto casalingo. Dopo la buona prestazione sul campo dei Roosters Ravenna ci si attendeva una prova più consistente dai ragazzi di Jack Campbell che invece sbagliano l’approccio al match, subendo tre touch-down nel corso del 1° tempo. L’attacco pesarese fatica a carburare e nei primi drive non riesce a produrre un gioco proficuo.

Prima dell’intervallo, però, gli Angels riescono a sfondare accorciando sul 20-6 e provano a riorganizzarsi. La ripresa, infatti, è molto più equilibrata, ma i padroni di casa perdono per infortunio due pedine importanti, il runningback e un linebacker centrale, non riuscendo più a segnare, mentre i Doves trovano un altro touch-down per arrotondare il risultato. 

I nostri avversari hanno preparato bene il match ed erano molto organizzati – spiega Alessandro Angeloni, assistente del reparto d’attacco -, mentre noi con il nostro roster ridotto dagli infortuni non siamo riusciti a fare quello che ci eravamo prefissati, complice anche la bassa intensità dell’attacco”.

La terza giornata sul campo dei Ravens Imola sarà cruciale per provare a rimanere in corsa per i playoff. 

L’ufficio stampa