Angels a Castelfranco con Vincenzo Simonetti nel cuore

Lunedì scorso se n’è andata una figura storica del football americano pesarese e marchigiano: Vincenzo Simonetti è stato un dirigente degli Angels sin dalla nascita di questa disciplina in città. Poi, dopo la chiusura dell’attività, ha contribuito economicamente al cammino dei Dolphins Ancona per dieci anni.

Vincenzo-Simonetti-in-uno-scatto-durante-una-cena-con-il-presidente-Frank-Fabbri-e-lonorevole-Leoluca-Orlando-a-Pesaro1

 

 

Nella foto: Francesco Fabbri, Leoluca Orlando e VIncenzo Simonetti.

“Nel 2006, appena avvisato, della rinascita del football a Pesaro si è subito reso disponibile e ci ha seguito sempre con grande sforzo economico, contribuendo alla rinascita degli Angels – ricorda commosso il presidente Frank Fabbri -. Vincenzo non mancava mai: ad ogni partita, in casa ed in trasferta, era in campo con noi. In trasferta arrivava con il suo macchinone, ci salutava, si metteva in un angolino del campo e in silenzio si guardava la partita: poi il giorno dopo, sempre con la sua eleganza e bontà, cominciava a dirti le cose belle e brutte della partita. Ne aveva per tutti: allenatori, giocatori e dirigenti. Era un vero conoscitore del football americano e ci mancherà”.

Naturalmente la squadra dedicherà la partita di sabato sera a Vincenzo. Nel primo incontro interdivisionale, sul campo dei Cavaliers di Castelfranco (ore 20.45), i Ranocchi vogliono cancellare la prima sconfitta patita contro i Guelfi.

grazie a pu24.it

Un pensiero riguardo “Angels a Castelfranco con Vincenzo Simonetti nel cuore

  • aprile 26, 2013 in 11:29 am
    Permalink

    Mi prendo l’impegno per sabato di concordare con gli arbitri e la dirigenza dei cavaliere , un minuto di silenzio in onore di Vincenzo , che sarà li in campo con noi per sempre.

    Risposta

Rispondi