Angels battuti in casa dai Roosters

Ai playoff sarà sfida contro Busto Arsizio

La regular-season dei Ranocchi Angels si conclude con un ko casalingo al cospetto della capolista Roosters Romagna (12-28 il finale). Ai playoff i pesaresi pescano così i Blue Storms di Busto Arsizio, con sfida programmata nel primo week-end di giugno. E’ stata una settimana complessa per il club del presidente Fabbri dopo l’addio inaspettato di coach Jack Campbell. Lo staff ha dovuto riorganizzarsi, affidando la squadra ad Alessandro Angeloni: “Abbiamo dovuto reimpostare la difesa perché Jack era anche il nostro defensive coordinator: Abbondanza e Lombi si sono presi la responsabilità del reparto, mentre io ho preso la guida della squadra – racconta Angeloni -. Non è stato facile, in più i Roosters sono un gruppo compatto. I nostri avversari sono partiti meglio, indirizzando la gara nel modo a loro più congeniale”.

Gli ospiti hanno segnato un touch-down per quarto, mentre l’attacco dei Ranocchi ha cominciato ad ingranare solo nella ripresa: “Abbiamo costruito un po’ meglio rispetto al match contro i Doves, ma spesso la partita diventa per noi il vero allenamento, quindi ci scaldiamo col passare dei minuti – racconta Angeloni -. Dopo un buon terzo quarto, siamo riusciti a segnare all’inizio del quarto con Troisi, mentre il secondo touch-down l’abbiamo messo a segno allo scadere con Lee. Sono contento perché abbiamo combattuto sino alla fine”.

Ora i playoff, dopo una stagione breve e complicata che non ha consentito di assestare a fondo gli equilibri dopo le partenze di alcuni elementi chiave verso altre categorie. L’auspicio è che la post-season, capace di azzerare ogni discorso, possa rinnovare le energie, soprattutto mentali.

L’ufficio stampa