Angels a valanga sui Titans nel derby ritrovato

Coach Gerbaldi: “E adesso lanciamo la sfida anche ai Chiefs

Di pepe ce n’è stato poco in questo derby dell’ Adriatrico ritrovato. Gli Angels hanno strapazzato i vecchi amici-rivali dei Titans per 45-6 permettendosi il lusso di risparmiare i titolari nella seconda parte del match, visto che il risultato era ormai al sicuro.

Coach Gerbaldi, che prendeva in mano la squadra dopo il ritorno di Mel Galli negli States per motivi di salute, è soddisfatto “per l’organizzazione di gioco dimostrata e la concentrazione sempre mantenuta” ma riconosce anche che “ai Titans mancavano due pedine molto forti, il che sicuramente ha pesato sulla loro prestazione”. Adesso che il 2° posto sembra al sicuro, niente vieta ai gialloblù di provare a sognare un po’ più in grande: “Vogliamo andare a Ravenna a vedere se con una chimica migliore riusciamo a battere i Chiefs, in fondo all’esordio loro sono passati a casa nostra solo all’overtime” ricorda Gerbaldi.

Intanto, da questa domenica si esce con qualche certezza in più: la prova di Mattia Rosati e Zepponi (autore di un intercetto) in difesa; quelle di Scola, Maltoni e Bianchini in attacco, questi ultimi due anche a segno insieme al solito Jerry Frazzetto. “Siamo particolarmente contenti per Alex Bianchini – chiude Gerbaldi –: si è emozionato per le parole che abbiamo speso come club sul grave incidente di sua sorella e ci ha voluto raggiungere: è stata una bella sorpresa”. Anche questo vuol dire essere una squadra