Ranocchi UTA , settimo sigillo

Settimo sigillo per i Ranocchi Uta che, sbancando il campo dei Seahawks Bologna per 14­ a 0, si sono garantiti il diritto a saltare gli ottavi di finale playoff. Non solo: grazie al risultato arrivato da Castelfranco, dove i Saints Padova hanno battuto i Cavaliers, i ragazzi di Sclafani hanno avuto anche la certezza di poter disputare i quarti di finale in casa, naturalmente se la prossima partita con Ravenna rispetti gli abbastanza rosei pronostici.

Ranocchi UTA , settimo sigillo

Il match di Bologna, giocato sabato sera, è cominciato con un’ora di ritardo per un temporale scatenatosi poco prima dell’inizio. A causa dei numerosi fulmini, gli arbitri hanno trattenuto le squadre negli spogliatoi sino alle 22. Ma la lunga attesa non ha distratto gli Uta, entrati in campo con la giusta carica. Tanto che la difesa ha costretto subito i bolognesi ad un fumble che ha regalato palla all’attacco guidato da Fiordoro a poche yard dalla end­zone. Il touch­down è arrivato per mano di Catellani che, seguendo gli ottimi blocchi della linea offensiva, varcava la goal ­line per i primi 6 punti, pochissimi minuti dopo l’inizio.

La difesa, che ha condotto una partita magistrale ­ cogliendo anche due intercetti con Canuti e Abbondanza ­ si ripete al rientro in campo, guidata da Calbucci, altro super veterano, riconquistando l’ovale, che ancora Catellani converte in altri 6 punti. Si va all’intervallo sul 14­ a 0, punteggio che rimarrà inalterato fino al termine, nonostante Catellani sul finale violi l’area di meta bolognese per la terza volta: azione, annullata, però a causa di un fallo.

Un secondo tempo un po’ fiacco, soprattutto per l’attacco che ha sofferto a causa delle pesanti assenze, visto che tre quarti dei ricevitori erano out. Ora coach Sclafani ha due settimane per recuperare tutte le sue pedine in vista del match contro i Chiefs Ravenna che chiuderà la pratica “girone”.

Photo by Sofia Tampellini

L’ufficio stampa

Tris di vittorie UTA – battuta anche Bologna

E tre. Inarrestabile Uta, che mette al tappeto anche i Seahawks Bologna per 33-7 nel campionato di A2 di football americano. Cade l’imbattibilità della difesa che subisce il primo touch-down stagionale, ma è davvero l’unico neo di una partita dominata nel primo tempo dai padroni di casa e sistemata a dovere nell’ultimo quarto, dopo un terzo periodo un po’ pigro nel quale gli ospiti riescono a sorprendere i ragazzi di coach Sclafani.

Tris di vittorie UTA

Tris di vittorie UTA – battuta anche Bologna

Apre le marcature Frazzetto con un td spettacolare, poi vanno a segno i due veterani pesaresi, Piermaria e Angeloni in una prima parte di gara conclusa senza problemi sul 19-0. Bologna accorcia le distanze, mentre le ultime due segnature di Uta sono di Neri, pescato alla perfezione dai lanci del qb Fiordoro. Ed ora si va verso la prossima trasferta di Ravenna a chiudere l’andata col morale alle stelle.

L’ufficio stampa
Photo By Daniel #9

Angels buona la prima

Angels Buona la prima.

Gli Angels sbancano Bologna con una prestazione subito convincente. In un campo reso quasi impraticabile dalla pioggia e dal fango, i Ranocchi Angels sguazzano che è un piacere. In difesa, soprattutto, l’esperienza di Leonardi e Piermaria regala alla squadra una consistenza notevole che blocca l’iniziativa avversaria.

A rompere il ghiaccio è proprio Leonardi che con un guizzo sfrutta il punt dei Neptunes e va in touch-down, completando poi l’opera con la trasformazione: 7-0. Poco dopo un’altra segnatura eccellente, quella del cubano Pas, a raddoppiare le distanze dopo un’irresistibile corsa di 78 yards.

Angels buona la prima

Leonardi infila ancora tra i pali il calcio ed è 14-0. Prima dell’intervallo, la reazione bolognese, con una bellissima ricezione del ricevitore Michaeler che vale il 14-7.

Un secondo tempo di soli Angels

Ma nella ripresa gli Angels sono decisi a non farsi sfuggire la vittoria ed è un gran passaggio del QB Terenzi a mandare a segno Montanari, volto nuovo che arriva da Senigallia. Stavolta la trasformazione è fallita ma il 20-7 stampato sul tabellone rimane invariato sino al fischio finale che regala un quintale di fiducia ai ragazzi di Pippi Moscatelli: “L’esordio di una stagione non è mai facile: c’è da vincere l’emozione del debutto, da verificare la coesione di squadra, da assimilare  i nuovi schemi. Direi che abbiamo fatto bene, soprattutto in difesa, che ha tenuto su la baracca.

Ora aspettiamo gli Hogs Reggio Emilia, che sono scesi dalla serie A1, per verificare quanto valiamo”. In difesa, insieme ai due veterani, da segnalare la buona prova di Raggioli, mentre in attacco oltre a Terenzi e Pas, una segnalazione di merito per Alex Bianchini.

Da notare la presenza sugli spalti di parecchi giocatori dei Titans Romagna, che a causa del rinvio della partita con gli Hogs Reggio Emilia non hanno potuto giocare e hanno scelto di fare un po di “scouting” venendo ad osservare i compagni di girone.

ricezione Alex Bianchini

Angels Buona la prima: La spettacolare ricezione di Alex Bianchini

Grazie ad Andrea Donati per le foto
vedi tutta la gallery

Neptunes vs Angels : Domenica comincia il campionato

Prima giornata di campionato 2014: Neptunes VS Angels

Neptunes vs Angels Domenica 02 Marzo riparte finalmente il campionato di Football Americano, l’appuntamento è per le 14:00 a Bologna  per Neptunes VS Angels.

Dopo lo scrimmage di allenamento  coi cugini marchighiani, i Dolphins Ancona, che ha visto i Pesaresi uscire più che a testa alta da un confronto con una squadra di prima divisione che schierava due giocatori americani, i ragazzi dei coach Moscatelli, Ruggeri e Angeloni sono carichi e pronti ad affrontare la prima giornata di campionato al massimo delle loro possibilità.

Un avversario da non sottovalutare

I Neptunes Bologna, anche se neopromossi, non sono assolutamente un avversario da sottovalutare: dopo lunghi anni di militanza in terza divisione sono al loro esordio in A2 e senza dubbio vorranno subito ritagliarsi un loro spazio nel nuovo campionato nazionale. Gli Angels, dal canto loro, non vogliono certo farsi trovare impreparati al primo appuntamento di domenica al “Neptunes Field” per Neptunes vs Angels.