I Ranocchi Angels Pesaro al rodaggio contro i Saints Padova

Prova positiva per i Ranocchi Angels Pesaro impegnati in uno scrimmage amichevole contro i Saints Padova, anche se il risultato finale arride ai veneti i ragazzi di coach Pippi hanno fatto vedere buone cose, soprattutto nel primo tempo di gioco.

Gli Angels si presentano al nuovo anno con alcune novità nel coaching staff che conferma Pierluigi “Pippi” Moscatelli come head coach, Pietro Ruggeri come defensive coordinator e Andrea Angeloni al suo debutto come offensive coordinator della squadra senior dopo una promettente gavetta nelle squadre giovanili .

angels saints amichevole

“Il nostro obiettivo non era vincere il confronto”, commenta proprio Andrea Angeloni, “non ci serviva ripetere le giocate che sappiamo eseguire già sufficientemente bene, lo abbiamo fatto all’inizio con i running back veterani Massimiliano Catellani e Alessandro Angeloni e infatti tutto ha funzionato bene. Poi abbiamo provato nuovi schemi e inserito i giovani, che si sono comportati egregiamente, in particolare Tommaso Maltoni, autore di due bellissimi touch down.”

“Dobbiamo lavorare ancora molto”, sono le parole di Pippi Moscatelli, “abbiamo ancora un paio di settimane prima dell’inizio del campionato e la prova di oggi ci ha dato preziose indicazioni su cosa dobbiamo perfezionare. Qualche sbavatura in difesa di troppo e un gioco di lancio che deve ancora decollare sono i punti su cui allenarci maggiormente, ma è normale che sia così. In difesa abbiamo numerosi innesti di giocatori provenienti dalla giovanile o addirittura che si sono avvicinati solo ultimamente al football, quindi manchiamo un po’ di esperienza. In attacco il nostro quarterback è Jacopo Terenzi, anche lui molto giovane che ancora deve prendere confidenza e timing con i suoi ricevitori. Abbiamo riposto la nostra fiducia in lui perché è un ragazzo che si allena con impegno e siamo certi che sarà pronto per il campionato”.

Gli Angels faranno il loro debutto Domenica 24 febbraio alle ore 14:30 al campo scuola di via Respighi contro i CHIEFS RAVENNA, matricola del campionato Lenaf.

“Non sappiamo molto dei nostri avversari”, racconta Pietro Ruggeri, “purtroppo la prima partita è spesso un salto nel buio, soprattutto contro una squadra che l’anno scorso militava nel football a 9 e quindi è probabile che abbia apportato diversi cambiamenti e si sia rafforzata. Non abbiamo filmati per prepararci, mentre sappiamo che loro sono venuti a vederci contro i Saints. Dobbiamo essere pronti a tutto”.

Lunedì 18 Febbraio gli Angels interverranno alla partita della Scavolini basket contro la Montepaschi Siena all’Adriatic Arena continuando una tradizione che ha visto sempre vicine queste squadre interpreti degli sport di matrice americana.