Angels sconfitti con onore a Ravenna (10-7)

Ravenna fatica anche stavolta ma ha la meglio per la seconda volta sugli Angels dopo averli battuti all’overtime nella prima di campionato. Sabato sera, sul campo dei Chiefs finisce 10-7 con i padroni di casa che si impongono grazie ad un field-goal dopo che Mauro Gagliardi, prestatosi come ricevitore per le tante defezioni in attacco, aveva pareggiato il touchdown locale aprendo speranze di vittoria.

Va anche detto che i pesaresi erano davvero in una formazione rimaneggiata: mancava Alex Bianchini, mentre l’infortunio di Angeloni nel primo quarto ha costretto lo staff ad inventarsi Frazzetto come qb, fra l’altro anche lui dolorante a una gamba che ha cercato di usare almeno il braccio per servire i compagni.

Tutto sommato una prova di sostanza, ricca di orgoglio, che però non è stata sufficiente per affiancare in vetta i romagnoli. Gli Angels adesso devono battersi per difendere quel secondo posto che darebbe comunque l’accesso ai playoff promozione.

L’ufficio stampa

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi