PREVIEW WILD CARD

Alle ore 16.00, Angels Pesaro contro Muli Trieste. 7 vittorie ed una sola sconfitta per i marchigiani: un campionato di tutto rispetto, anche se non sono riusciti ad accedere direttamente ai playoff, finendo secondi nel girone C, dietro i Guelfi Firenze. Per i Muli, secondo posto nel girone F con 5 vittorie e 3 sconfitte. Il glorioso roster marchigiano l’anno scorso non era riuscito a centrare l’obiettivo playoff. Quest’anno, quindi, la compagine di Pippi Moscatelli ci tiene a rimarcare i motivi del suo blasone e a ricordare che agli albori del Football Americano in Italia loro c’erano. E che dunque non sono arrivati fino a qui, così, per fortuna o ventura..i giuliani l’anno scorso erano Mustangs e anche loro non erano riusciti ad approdare ai playoff. Per gli Angeli, esaltante, l’ultima vittoria in week 11 contro i favoritissimi Grizzlies Roma, finalisti LeNAF 2012. Il duo Terenzi-Frazzetto, coadiuvati dal fortissimo RB Pas, ha dimostrato ampiamente di esser in grado di saper fare molto molto male alle defense avversarie..abbattendo i temibili Orsi romani. Anche i Muli non sono gli ultimi arrivati. E nella città marchigiana si respirerà aria di sfide di altri tempi, sfide storiche. La vincente si troverà di fronte i Guelfi Firenze, in terra di Toscana.

Da adesso in poi, conta solo la volontà. Contano il sacrificio, l’impegno, la forza, la concentrazione. Non serviranno le yard corse durante la stagione. Non conteranno i touchdown fatti né quelli subiti. Da ora in poi o si vince o a casa! Ed è questa “casualità” ad elettrizzare il clima. Bastano 40 minuti per raddrizzare una stagione altalenante o per vanificarne una condotta in modo impeccabile. Non c’è alcuna certezza! Ed è questo che vuole il pubblico LeNAF: spettacolo, imprevedibilità, spirito combattivo! Vincano i migliori! Per chi perde: ci si vede nel 2014!

Maurizio L’Episcopia
Ufficio Stampa LeNAF

 

Continua a leggere su Lenaf.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Rispondi